Terry Giacomello, friulano DOC, classe 1969 muove i primi passi “gastronomici” nella locanda gestita dai suoi genitori, ma poi non contento, incomincia a mettersi in gioco frequentando alcune delle cucine più importanti del mondo. In Francia con Marc Veyrat e Michel Bras, In Brasile da Atala e Helena Rizzo, a Copenaghen al Noma, In Spagna, il grande amore di Terry, da Andoni Luis Aduriz e dal suo maestro assoluto Ferran Adria. Ed è la Spagna che rivoluziona completamente il modo di pensare la cucina di Giacomello e che radica nella mente dello Chef la voglia assoluta di studiare, sperimentare, modificare la materia prima per crearne piccoli capolavori gastronomici.
Gli ingredienti diventano fondamentali e così la ricerca di nuovi ed in soliti.
A settembre 2015 approda ad Inkiostro e a Dicembre conferma la stella Michelin: cucina di altissimo livello, dove la selezione di una materia prima eccellente si intreccia a tecniche di avanguardia con il risultato di proporre piatti raffinati e apparentemente essenziali, ma frutto di uno studio e di una conoscenza dei prodotti assoluta.